Blog

PRIMO PASSO VERSO LA FELICITÀ: IMPARA AD AMARE TE STESSO

Oggi vi voglio anticipare in esclusiva il primo passo per raggiungere la felicità che troverete nel mio libro DIECI PASSI VERSO LA FELICITÀ.

È UN PASSO IMPORTANTE: IMPARA AD AMARE TE STESSO

È un passo molto difficile ma che vale la pena sperimentare per raggiungere la felicità.

Imparare ad amare se stessi significa guardarsi allo specchio ed essere fieri di quello che si è, della persona che siamo, del lavoro che facciamo.

Quante volte amiamo una persona ma ci dimentichiamo di amare prima di tutto noi stessi?

Non potremo mai amare qualcuno se non impariamo ad amare noi stessi e ad avere la giusta autostima.

Amando noi stessi ci facciamo del bene, curiamo i nostri bisogni, diamo alla nostra persona quello di cui ha bisogno.

Potresti dirmi: “Sono grasso, come faccio ad amare me stesso?”

Se ti trovi in questa condizione la chiave di volta è proprio nella tua domanda. Se sai di essere grasso e di non piacerti per come sei allora vuol dire che tu hai tutte le forze per iniziare una dieta equilibrata e perdere quei chili di troppo.

È poi ricorda che tu non sei solo il lato esteriore ma sei una persona e vale tanto quello che sei nel profondo.

La felicità non è qualcosa di irraggiungibile.

Certo oggi malattie, mancanza di lavoro, crisi familiari rendono la felicità sempre più lontana da noi ma non dobbiamo mollare la battaglia più grande della nostra vita: quella di essere liberi e felici.

Ci sono tanti modi per farlo. Prima di tutto capiamo la nostra personalità e cosa vogliamo.

E poi coltiviamo le nostre passioni, relazionamoci con le persone, divertiamoci in modo sano.

Ricorda:solo tu sei a decidere se essere felice o meno.

IL MIO IMPEGNO IN POLITICA:DIFEDERE I DIRITTI E GLI ULTIMI

Ho sempre considerato i diritti fondamentali e le libertà fondamentali come qualcosa di irrinunciabiabile e per i quali battersi continuamente.

Nella mia attività politica porto avanti questo impegno con costanza oggi più che mai per difendere la libertà di espressione, la libertà di credo e religione, la libertà di pensiero, la libertà a decidere della propria vita.

Molto spesso oggi questi diritti vengono calpestati in varie parti del mondo e spesso anche nei Paesi più democratici passano in secondo piano.

Mentre vengono lasciati nel dimenticatoio questi temi proliferano gruppi e movimenti estremisti che vorrebbero limitare queste libertà. Il consenso per questi gruppi è facile soprattutto oggi più che mai mentre la crisi economica spinge la gente a fidarsi di chiunque promette loro di cambiare le cose, di cambiare “il sistema” Ma il prezzo che chiedono in cambio questi gruppi, politici e non, per cambiare le cose è alto ed è proprio proprio quello di limitare le libertà fondamentali. Ora la gente non se ne rende conto ma quando verranno caplestate le libertà fondamentali allora capiranno, forse troppo tardi, di aver intrapreso il sentiero sbagliato dando la loro fiducia agli estremisti.

Per questo il mio impegno di vita sarà sempre quello di difendere le libertà fondamentali e i valori della Carta Cotsituzionale.

Mi batterò sempre per difendere gli indifesi, gli ultimi e le minoranze perché è la Costituzione che dice di abbattere le disuguaglianze.

Questo è e sarà sempre il mio impegno di vita: lottare per la libertà sempre e a tutti i costi.

LOOK DI SETTEMBRE CON OUTFIT FIRMATO GUESS

Mancano pochi giorni alla fine della bella stagione che darà spazio all’autunno ma possiamo ancora concederci un abbigliamento prevalentemente leggero come quello che vi propongo che punta sul colore blu e su tessuti leggeri tipicamente estivi.

Un outfit misto tra classico e casual con maglietta scollo a v, pantalone con vestibilità super-skinny di una particolare tonalità di blu e scarpe classico-formali blu che rendono intrigante e allo stesso tempo distintivo il vostro look.

OUTFIT FIRMATO GUESS

IMG_4106

LANCIO OGGI IL MIO BLOG DI MODA 2.0

IMG_20180826_154446_948

Cari amici.

Da poco ho iniziato l’attività di fotomodello e da oggi ho deciso di lanciare il mio blog di moda.

Non sarà un banale blog di moda come ne trovate tanti ma un blog di moda 2.0.

Si perché non serve una giacca di Armani e un pantalone di Gucci per fare la differenza ma serve anche tanta intelligenza per essere uomini e donne di successo nella vita.

Nel mio blog continuerete a leggere di diritti e di libertà che sono i valori fondanti del mio essere e che non rinnegherò mai.

Affianco a questi vi terrò aggiornati sulla mia attività di fotomodello, leggerete di moda, di stile prevalentemente maschile, di sfilate e tanto altro.

Parleremo di tutto perché ogni cosa che amiamo e ci rende unici è giusta condividerla con gli altri, soprattutto con chi sa confrontarsi e apprezzare.

Il mio motto di guida nel mio lavoro sarà sempre il vecchio detto latino: mens sana in corpore sano.

Buona visione.

 

Alessandro Reda.

 

10.747 VOLTE GRAZIE!

change.org

Oggi 10.747 persone sostengono già la petizione che ho lanciato per rendere illegali le terapie riparative sui minori per guarire dall’omosessualità. 

GRAZIE AD OGNUNO DI VOI.

E’ un grande traguardo ma bisogna fare ancora di più. Andiamo avanti così per sostenere una battaglia di civiltà.

Se non hai ancora firmato puoi farlo qui : FIRMA LA PETIZIONE.

Tra poco si insedieranno i nuovi parlamentari e inizieremo a cercare di capire chi vorrà convertire questa petizione in un disegno di legge.

Vi terrò aggiornati.

 

Alessandro Reda

 

Lancio una sfida a tutti i candidati politici sui diritti civili

Mancano pochi giorni alle elezioni. Il 4 marzo si sceglie L’Italia che vorremo nei prossimi 5 anni. Le alternative sono due. Da un lato c’è la coalizione di centro- destra, un miscuglio di clericali,fascisti,estremisti,razzisti, che vogliono abolire anche le poche leggi di civiltà che sono state approvate con fatica nel nostro Paese dall’altro lato ci sono i partiti di centro sinistra che rimangono ancorati almeno ai loro valori fondamentali di libertà, eguaglianza e solidarietà.

Il 4 marzo vi invito a non affidare la vostra vita a Salvini, a Berlusconi, alla Meloni: un trio di incapacità, razzismo, disonesta e illegalità.

Detto ciò sono profondamente deluso dalla poca attenzione rivolta anche dai gruppi politici di centro-sinistra durante la campagna elettorale al tema dei diritti.

Per questo insieme all’amico Stefano Crescenzi e all’amica Federica Scialoia ho fondato il movimento RIVOLUZIONE DEMOCRATICA. Con RIVOLUZIONE DEMOCRATICA lanciamo un appello a tutti i candidati politici che vorranno sottoscrivere anche singolarmente i 10 punti del nostro programma PER UN ITALIA PIU’ GIUSTA,PER UN’ITALIA PIÙ LIBERA.

RIVOLUZIONE DEMOCRATICA ha un logo che parla di diritti, di eguaglianza e di libertà. Questi sono i valori che ci hanno ispirato aa fondare questo movimento che si affianca a PREFERISCO L’EGUAGLIANZA che in pochi mesi, senza nessun sostegno politico, ha raggiunto più di 1.000 adesioni.

Sono anche onorato di iniziare a collaborare con MATRIMONIO EGUALITARIO ITALIA che mi ha dato la possibilità di essere il coordinatore nazionale della nostra campagna #STOPOMOFOBIA.

Trovate tutte le informazioni sulla pagina Facebook di MATRIMONIO EGUALITARIO ITALIA.

Ora ci serve il sostegno di tutti voi per convertire in disegni di legge nella prossima legislatura i nostri 10 punti:

– legge contro omofobia

– università gratis per studenti con reddito fino a 18.000 euro e nuove norme per i fuoricorso

– legge sulla libertà religiosa

– norme più severe per contrastare il bullismo nelle scuole

– nuovo modello ISEE che non tenga conto del patrimonio immobiliare

– ius soli

– scioglimento dei gruppi neofascisti e neonazisti

– matrimonio egualitario

– legge per rendere illegali le terapie riparative per guarire dall’omosessualità

– nuova legge sulle adozioni per tutti

SI TRATTA DI 10 INTERVENTI LEGISLATIVI che considero fondamentali e urgenti per un’Italia più democratica, più giusta, più equa dove ci sia eguaglianza e non odio e discriminazione.

Per attuare il programma ci serve il sostegno di tutti voi.

Solo insieme possiamo cambiare le cose.

Tra pochi giorni in vendita il mio libro LIBERO DI ESSERE ME STESSO

Ho vissuto per quasi 20 anni nelle paure, nelle insicurezze, nelle sofferenze causate dal bullismo da adolescente e da una severa malattia nella prima età adulta.

Mi nascondevo, indossavo una maschera per farmi accettare dagli altri e questo mi causava numerose sofferenze. Nascondevo e negavo la mia omosessualità e per questo mi sentivo represso ed ero infelice.

Fortunatamente ho vinto la malattia che mi ha tenuto nel buio per anni e insieme ad essa tutte le miei insicurezze.

Nel rivelare la mi identità ho trovato la libertà più grande: la libertà di essere me stesso.

Noi siamo noi e nessun altro. È il concetto di essenza caro al filosofo Aristotele.

Vi consiglio la lettura del mio libro. Non ho scritto versi complessi ma con semplici parole ho voluto trasmettere tutto quello che ho provato attraverso i miei versi per aiutare chi come lo ero io è ancora alla ricerca della felicità ma non l’ha ancora trovata.

Il libro, edito da BOOKSPRINT, sarà nei prossimi giorni in vendita online su IBS e Amazon e in tutte le librerie d’Italia oppure direttamente sul sito della casa editrice al seguente link:

ACQUISTA LIBRO

Buona lettura a tutti e fatemi sapere cosa ne pensate.